Acqua alcalinizzata e la qualità degli alimenti

Le abitudini alimentari odierne (abuso di zuccheri, cibi raffinati, carni, caffè ecc…)
e il tipo di vita che conduciamo, sono la causa di una modifica del nostro organismo che comporta un’alterazione della concentrazione degli acidi nel sangue.

Non dobbiamo mai dimenticare che gli alimenti naturali e freschi o fermentati oltre a contenere sostanze fondamentali per il nostro nutrimento, quali: Acqua, Zuccheri, Proteine, Grassi, Sali Minerali, Vitamine ed Enzimi, chiamati PRINCIPI NUTRITIVI, contengono anche un qualcosa in più che non è facilmente misurabile che i nostri antenati e la saggezza popolare ben conoscevano: l’ENERGIA DI VITA.I nutrienti servono al nostro corpo come pezzi di ricambio, per riparare o far crescere Organi e Tessuti, o come combustibile per produrre calore o movimento; l’Energia Vitale invece nutre direttamente la nostra VITALITÀ.
Se un alimento ne è privo, il nostro corpo per assimilarlo deve spendere parte del proprio patrimonio di Vitalità, cosi’ lentamente deperisce e perde la Salute. In termini materiali, il SOFFIO VITALE è attirato e trattenuto dalla RISERVA ALCALINA del nostro corpo,
contenuta in ogni Tessuto ma specialmente in quella BANCA DELLA VITALITÀ che sono le nostra Ossa.
Più abbiamo le Ossa dure e più abbiamo Vitalità, Salute e Longevità. Più sprechiamo Vitalità con cibi innaturali e strapazzi, più dobbiamo integrare la nostra riserva di Minerali. Il grado di ALCALINITÀ nei cibi è costituito dai minerali ed oligo-elementi organicati (legati a molecole organiche) e ad alto livello vibrazionale, cioè vivi, contenuti sopratutto nelle Erbe, in massimo grado in quelle selvatiche ed in tutti i cibi freschi.
L’Energia di Vita è completamente assente nei cibi artificiali, proposti dall’industria consumistica, finalizzati unicamente al guadagno piuttosto che alla salute delle persone; questi cibi non solo ci inquinano, ma assorbono e sperperano la nostra Vitalità. Grassi vegetali idrogenati, Dolcificanti sintetici, Addensanti, Conservanti, Coloranti, Aromi
artificiali sono gli additivi chimici usati abbondantemente ormai in tutti i cibi a fini di lucro.
Ad esempio il prosciutto cotto dato ai bambini, agli anziani e ai convalescenti perché ritenuto digeribile, è addizionato dal 25 al 50% di acqua e additivi (addensanti, conservanti, aromatizzanti) che lo rendono un cibo spazzatura.

Sostanza pH
Acido cloridrico, 10 M <1.0
Batteria acida 1.5
Succo gastrico 1.5 – 2.0
Succo di Limone 2.4
Coca Cola 2.5
Aceto 2.9
Succo di arancia o mela 3.5
Birra 4.5
Pioggia acida <5.0
Caffé 5.0
Tè o pelle sana 5.5
Acqua deionizzata a 25 °C 5.0-6.0
Latte 6.5
Acqua pura a 25 °C 7.0
Saliva umana normale 6.5 – 7.4
Sangue 7.34 – 7.45
Acqua di mare 7.7 – 8.3
Sapone per le mani 9.0 – 10.0
Ammoniaca domestica 11.5
Varechina 12.5
Liscivia 13.5
Idrossido di sodio 13.9

Le farine per il pane, merendine, biscotti, ecc. sono complicate mescolanze di prodotti spesso di provenienza sconosciuta, che provocano allergie, intolleranze, gastriti, coliti e tutto il malessere della nostra società. A causa di questi additivi abbiamo alterato i sensi del Gusto e dell’Olfatto e i naturali meccanismi digestivi sono gravemente disturbati. Tali alimenti, tutti a reazione acida, per essere neutralizzati consumano la nostra riserva alcalina rendendo le nostre Ossa fragili ed i nostri Organi Vitali pesanti ed intossicati, sempre bisognosi di cure mediche.

Dobbiamo fare anche attenzione a cibi avvelenati da pesticidi e metalli pesanti, specialmente a frutta e verdura fuori stagione e attenzione particolare anche al Tonno e Pesce spada, che sono zeppi di mercurio. Famosi scienziati asseriscono (a bassa voce) che già una scatoletta di tonno (da 150 grammi) alla settimana è potenzialmente pericolosa. Solo persone con un grossa riserva di minerali (attivi) ereditata da genitori molto vitali e sani sembrano non risentire di questo cibo spazzatura. Ma a lungo termine anche per loro è impossibile mantenere una buona salute senza alimenti naturali ed equilibrati provenienti da coltivazioni biologiche.

Per ristabilire i valori alcalini ottimali e salvaguardare la tua BANCA DELLA VITALITÀ, Coral-Mine con le sue caratteristiche bio-naturali è la risposta vincente che stai cercando.
Inoltre tra gli integratori che aiutano a mantenere il pH alcalino, la Spirulina in compresse è sicuramente un valido supporto, senza poi tralasciare la sua caratteristica peculiare di aiutare il corpo ad eliminare metalli pesanti ed altre tossine.

Bevi alla tua salute
Tutte le forme di vita conosciute su questo pianeta, sono completamente dipendenti dall’acqua. Per funzionare correttamente, il corpo umano richiede da 2 a 7 litri di acqua al giorno per evitare la disidratazione, la quantità esatta dipende dal livello di attività fisica, temperatura, umidità e altri fattori.

Quanta acqua per l’idratazione e la salute?
Non è chiaro quanta acqua serva per essere sani, anche se la maggior parte dei sostenitori concorda sul fatto che 6-7 bicchieri di acqua(circa 2 litri) al giorno è la quantità minima richiesta per mantenere la corretta idratazione.

Percentuale del corpo
Come per la terra stessa, il corpo umano è composto mediamente dal 70% di acqua. Non è esagerato quindi dire che l’acqua è alla base della vita e della longevità. Dopo tutto, l’acqua costituisce l’82% del tuo sangue, il 75% dei tuoi muscoli, il 25% delle tue ossa e il 76% del tessuto del cervello.
Essere ben idratati non solo mantiene tutti i tuoi organi perfettamente in comunicazione, ma aiuta a mantenere bella la pelle, lubrificare le articolazioni e aumentare il livello di energia.
Si stima che più del 75% della popolazione non sia completamente idratata. La disidratazione cronica produce dolore e alcune malattie degenerative che possono essere prevenute aumentando il livello di acqua che si beve. Questa notizia da solo dovrebbe essere un incentivo a bere di più.

Il cuore del problema
In un recente episodio TV di medici, l’obbiettivo era l’acqua come elemento essenziale per la vita. L’acqua era citata come il segreto numero uno per vivere più a lungo, rimanendo giovani e perdendo peso.
Il rapporto tra disidratazione cronica e l’effetto sul cuore è stato studiato. E’ stato indicato che le persone che bevono meno di due bicchieri di acqua al giorno, sono considerati cronicamente disidratati e il loro rischio di infarto raddoppia rispetto a coloro che bevono 5 bicchieri di acqua al giorno.
Per i disidratati cronici il cuore può allargarsi del doppio la dimensione normale e batte più velocemente di un cuore sano e idratato. Il sangue può diventare molto denso. Tanto più viscoso è il sangue, tanto più difficile è la normale circolazione e si può quindi intasare tutto il sistema circolatorio.
Tra l’altro il rischio per la salute di chi non beve correttamente è pericoloso come fumare. E per coloro che usano abitualmente bibite o altro il rischio aumenta.

L’acqua è solo acqua?
Ci sono molte persone che pensano che l’acqua sia solo acqua, ma non è assolutamente così. In primo luogo la gente si sta accorgendo che l’acqua che ci è fornita dai sistemi idrici municipali è piena di migliaia di sostanze chimiche, tossine e sostanze inquinanti che causano cancro.
Secondo indagini recenti negli stati uniti ben 42 stati sono stati contaminati con più di 140 sostanze chimiche non regolari che non rispettano gli standard.

Miliardi di bottiglie vuote
Forse è per questo che le vendite di acqua in bottiglia sono aumentate divenendo un industria da 11.000 miliardi di dollari in America. Ma i regolamenti in materia di acqua in bottiglia hanno lasciato passare il fatto che oltre il 30% di tutte le costosissime acque in bottiglia, in realtà sono solo acqua del rubinetto filtrata. Senza considerare il fatto che i prodotti della plastica a contatto con l’acqua la rendono acida.
L’acqua in bottiglia non è la risposta a questa crisi idrica che sta avanzando in tutto il pianeta. Soprattutto considerando i danni ambientali causati dallo smaltimento di 150 miliardi di bottiglie e di plastica ogni anno. In effetti ogni ora 2,5 milioni di bottiglie vengono gettate via nelle nostre discariche o in quelle di paesi in via di sviluppo come l’india.

Una soluzione intelligente e salutareCoral Mine
Come si può essere certi quindi di poter avere accesso ad una sana e pura acqua potabile? Per fortuna ora c’è la possibilità di scegliere il meglio per noi e per i nostri figli. Coral Club International, distribuisce corallo fossile prelevato nell’isola di Okinawa in Giappone che trasformerà la tua acqua del rubinetto che contiene cloro e agenti contaminanti in una deliziosa, purificata, sana acqua alcalina potabile e anti ossidante.
Le bustine di Coral-Mine filtrano gli agenti inquinanti e le sostanze chimiche nocive come il cloro dal vostro rubinetto.
La ricerca dimostra che bere acqua alcalina ha benefici per la salute molto elevati, il principale dei quali è un altissimo effetto anti ossidante. Lo ione negativo idrossile (OH-) è un potente antiossidante ed è simile all’acqua che beve la popolazione degli Hunza che proviene dagli alti ghiacciai.
Se vuoi ristabilire i valori alcalini ottimali, Coral-Mine è la risposta vincente che stai cercando.

NON CERCARE LONTANO, ECCO L’ACQUA ALCALINA CHE STAI CERCANDO. CLICCA QUI

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.